Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Saipem paga 45 Mln $ e chiude in anticipo il charter della nave Normand Maximus

La società norvegese Solstad Offshore ha reso noto che Saipem le ha comunicato la decisione di interrompere in anticipo il noleggio a lungo termine della nave Normand Maximus.

Quest’ultima è un’unità da lavoro (tecnicamente un construction support vessel) che nel 2016, subito dopo la consegna dal cantiere Vard, Saipem (Portugal) Comercio Maritimo Lda aveva preso in charter per 8 anni. Il contractor italiano aveva però inserito nell’accordo una clausola per cui avrebbe potuto interrompere anticipatamente il charter e questa condizione si è ora avverata.

Per Solstad si tratta di una perdita di entrate stimate in 200 milioni di dollari che sarebbe arrivate nel corso dei prossimi quattro anni mentre a Saipem il recesso anticipato è costato 45 milioni di dollari.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY 

Solstad CSV given early termination by Saipem