Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Crociere: cala il portafoglio ordini ma ci sono ancora 105 navi in costruzione

Per la prima volta dal 2013 il portafoglio ordini di nuove navi da crociera è risultato in calo a inizio 2021 rispetto ai dodici mesi precedenti. Attualmente sono 105 le nuova unità in costruzione e in consegna nel corso dei prossimi sei anni mentre un anno fa erano 116.

Lo rivela la testata giornalistica specializzata Cruise Industry News sottolineando come questo calo sia attribuibile alla crisi economica e alle incertezze conseguenti allo scoppio della pandemia di coronavirus. Nel 2013 l’orderbook era sceso da 24 a 23 navi e questi numeri fotografano bene quale sia stata la crescita degli investimenti messa in atto da parte delle compagnie crocieristiche.  

Il 2020, nonostante abbia visto anche qualche nuova commessa, è stato contraddistinto dal posticipo di alcune consegne con conseguente rallentamento dell’attività programmata nei cantieri navali e della catena logistica collegata a questo mercato della navalmeccanica in cui l’Europa è leader mondiale.

Secondo Cruise Industry News non appena il mercato delle crociera ripartirà anche la corsa alle nuove navi tornerà a palesarsi dal momento che gli slot disponibili nei cantieri navali rimangono pochi. “La competizione fra armatori per aggiudicarsi gli slot disponibili tornerà e il portafoglio ordini presto risulterà colmo fino alla fine del decennio” scrive il magazine statunitense.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY