Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Un’altra bulk carrier lascia la flotta d’Amico Dry: ceduta le Cielo di San Francisco

Il Gruppo d’Amico Società di Navigazione si mette nuovamente in mostra sul mercato della compravendita navale per una vendita che segue a pochi giorni di distanza quella della nave Cielo di Dublino. In questo caso si parla della nave Cielo di San Francisco che risulta ceduta per circa 13 milioni di dollari.

“Confermiamo l’operazione, ma non desideriamo divulgare altre informazioni a causa di una clausola di riservatezza” fa sapere a SHIPPING ITALY il gruppo armatoriale romano. Aggiungendo che “la Cielo di San Francisco, Handysize costruita nel 2011 presso Hyundai Mipo Dockyard e di proprietà di d’Amico Shipping Italia Spa, è stata ceduta ad acquirenti Greci. La nave era prevista in vendita nel terzo/quarto trimestre 2021 ma dato il forte interesse e il riflesso positivo sul prezzo di vendita, il Consiglio di Amministrazione ha approvato la vendita della nave con consegna entro Luglio 2021”.

Con questa cessione il Gruppo d’Amico prosegue il processo di dismissione della flotta ‘non-Eco’ per focalizzarsi principalmente sulle navi ‘Eco-design’.

La divisione Dry Cargo del gruppo opera una flotta di circa 50 navi, principalmente nei segmenti Post Panamax/ Kamsarmax, Supramax e Handy, e con la consegna della Cielo di Dublino e della Cielo di San Francisco la flotta di proprietà si attesta su 18 navi con un’età media di 5 anni e di cui solo due unità ‘non-Eco’.”

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY