Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Da Bruxelles ok al sostegno per gli ormeggiatori italiani in crisi

La Commissione Europea ha dato il suo benestare allo schema di aiuti dell’Italia a sostegno degli ormeggiatori come compensazione per il calo di attività subito a causa dell’emergenza sanitaria.

Anche se Bruxelles non la cita esplicitamente, la misura verosimilmente è quella contenuta nel Dl Rilancio, che – “al fine di mitigare gli effetti economici derivanti dall’emergenza Covid–19 e assicurare la continuità del servizio di ormeggio nei porti italiani” – riconosceva alle società ex art.14 comma 1 quinquies della legge 84/94 un indennizzo “nel limite complessivo di euro 24 milioni per l’anno 2020” per le ridotte prestazioni di ormeggio prestate nel periodo tra il 1° febbraio e il 31 dicembre 2020 rispetto ai corrispondenti mesi dell’anno 2019.

Da evidenziare che lo schema ha ricevuto un’approvazione che ha come termine il 31 dicembre 2021.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY