Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Grimaldi unico offerente per la continuità marittima sulla Napoli – Cagliari – Palermo

A 24 ore di distanza dal verbale che ha reso nota la partecipazione di Grandi Navi Veloci e Compagnia Italiana di Navigazione al bando di gara per la linea marittima sovvenzionata fra Genova e Porto Torres, sempre Invitalia ha aperto oggi le buste digitali relative alla procedura che riguarda il collegamento fra Campania, Sardegna e Sicilia.

Nell’ambito della “procedura aperta per l’affidamento in concessione del servizio pubblico di trasporto marittimo di passeggeri, veicoli e merci tra Napoli, Cagliari e Palermo e viceversa” ha presentato offerta un unico operatore economico: Grimaldi Euromed Spa. Come sempre i responsabili del procedimento avvieranno ora la “verifica della presenza e completezza delle dichiarazioni e dei documenti contenuti nella ‘Busta’ amministrativa e alla rispondenza a quanto richiesto nella lex specialis di gara”.

La durata del servizio messo a gara era stata fissata in 60 mesi (5 anni), mentre l’importo stanziato dal Mit è di 33,635 milioni di euro, più un’eventuale premialità di 672mila euro.  E’ prevista poi la possibile proroga tecnica per un massimo di 6 mesi a fronte di 3,363 milioni. Per questa linea il Ministero dei trasporti chiedeva una nave ro-pax di età non superiore a 20 anni, con capacità trasporto passeggeri non inferiore a 650 persone, di cui 400 in cabina, e capacità di trasporto trailer-auto minima come di seguito delineata: per i soli mezzi pesanti 1.500 metri lineari di corsia; per le sole autovetture 530 veicoli.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY