Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Avviata la liquidazione di Pullmantur

Un altro passo verso la definitiva sparizione del marchio crocieristico Pullmantur è stato compiuto.

Lo riferiscono fonti di stampa spagnola, spiegando come la curatela fallimentare, intervenuta dopo la procedura concorsuale instaurata oltre un anno fa dalla società iberica controllata dal gruppo Royal Caribbean a seguito della crisi innescata dalla pandemia di coronavirus, abbia avviato il percorso di liquidazione degli attivi della società residui (essendo le navi state rottamate da tempo).

Secondo Invertia-EL Espanol una ripresa dell’attività nel 2022 non è ancora del tutto esclusa, ma le possibilità di questo esito si ridurrebbero di giorno in giorno dal momento che non si sarebbero ad oggi manifestati investitori interessati a rimettere in piedi il marchio. Da qui, data l’impossibilità di fissare una data per la ripresa, l’apertura della liquidazione, con il regolamento, in parallelo, delle pendenze nei confronti dei lavoratori, che dovrebbero essere saldate entro la fine di luglio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY