Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Porto di Augusta: pubblicata l’istanza di Virtu Ferries in concorrenza a Ponte Ferries

Già preannunciata, è stata ora messa agli atti dall’AdSP del Mar di Sicilia Orientale l’istanza di concessione di Virtu Ferries per il pontile ro-ro del porto di Augusta in concorrenza con quella della compagnia debuttante Ponte Ferries. Nel dettaglio la prima risulta infatti avere richiesto all’authority la possibilità di occupare per 120 mesi (10 anni) nello scalo 7.778,00 metri quadrati di suolo demaniale marittimo e specchio acqueo, spazi “in parte coincidenti” con quelli della istanza di concessione già avanzata da Ponte Ferries ltd, allo scopo di realizzare una linea di collegamento marittimo tra Augusta e Malta.

Si tratta in sostanza della formalizzazione dell’ultimo atto di uno scontro che da mesi vede contrapposte le due compagnie maltesi, l’una già attiva nei collegamenti tra l’arcipelago e la Sicilia, l’altra al debutto (finora però sempre rimandato) sulle stesse rotte. Proprio il rilascio di una concessione ad Augusta e l’atteggiamento della port authority al riguardo è uno dei fronti caldi della contrapposizione. Ponte Ferries avrebbe dichiarato di avere avuto garanzie dall’ente rispetto alla possibilità di ottenere un presidio nello scalo, ma questa versione è stata messa in dubbio da Virtu Ferries la quale ha evidenziato come la AdSP deciderà sul rilascio del titolo “secondo trasparenza e legalità” e come quindi non sia possibile che la stessa possa aver fornito rassicurazioni alla rivale su una procedura aperta.

Il quadro probabilmente si chiarirà dopo il prossimo 24 ottobre, termine ultimo per la presentazione di osservazioni riguardo la richiesta di Virtu Ferries.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY