Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Cessione in arrivo per tutte le navi cisterna di Giuseppe Bottiglieri Shipping Company

A quasi un anno e mezzo di distanza da quando erano state messe sul mercato, le quattro navi cisterna della flotta Giuseppe Bottiglieri Shipping Company risulterebbero in procinto di essere cedute.

Secondo quanto riferiscono a SHIPPING ITALY diverse fonti di mercato, le Medium Range tanker Mariella Bottiglieri, Manuela Bottiglieri, Alessandra Bottiglieri e Ghetty Bottiglieri (intitolate alle tre figlie e alla moglie del presidente Giuseppe Bottiglieri), tutte con portata lorda pari a 40.165 tonnellate e costruite nel 2002 dal cantiere sudcoreano Hyundai Mipo, sarebbero state cedute in blocco al prezzo complessivo di 28 milioni di dollari. L’acquirente non meglio specificato sarebbe di nazionalità cinese e la vendita potrebbe essere soggetta al verificarsi di determinate condizioni.

Il prezzo, se confermato, risulterebbe in linea con la stime di valore fornite da VesseslValue.com per queste navi che hanno oltre 17 anni d’età.

Il fondo di private equity Bain Capital, proprietario al 100% della società armatoriale napoletana in seguito alla ristrutturazione finanziaria completata con gli istituti di credito, aveva dato mandato in esclusiva a Clarksons affinché cedesse queste unità.

Più recentemente, lo scorso autunno, altre tre navi della flotta Giuseppe Bottiglieri Shipping Company erano state messe sul mercato e destinate alla vendita da Bain Capital. Precisamente si tratta delle bulk carrier Paola Bottiglieri, Giovanna Bottiglieri e Peppino Bottiglieri, portarinfuse da 93.000 tonnellate di portata lorda consegnate nel 2009 e nel 2010 dal cantiere cinese Jiangsu New Yangzijiang Shipbuilding.

Ad oggi, prima delle cessioni attese e di quelle sopra menzionate, la flotta è composta da 15 unità, di cui 4 sono navi cisterna e 11 bulk carrier.

Nicola Capuzzo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY

Giuseppe Bottiglieri offloads MR1 quartet