Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Trasporto fluvio-marittimo record da Mantova fino a Ortona



“Evento storico per Mantova e la navigazione fluvio-marittima: un convoglio dalla città dei Gonzaga a Ortona (Chieti) via canale Mantova-Adriatico e fascia costiera marittima per togliere carichi eccezionali dalle strade”. Con queste parole il Propeller Club – Port of Mantua ha celebrato una spedizione da record per il trasporto fluviale e costiero italiano.

“La chiatta Flora, operata dalla Caronte Shipping, ha caricato presso lo stabilimenti Belleli – Walter Tosto di Mantova 10 pezzi di dimensioni eccezionali (virole dal peso fino a 80-100 tonnellate ciascuna) per un peso complessivo di circa 540 tonnellate partite e destinate a raggiungere il porto di Ortona presso la banchina della stessa Walter Tosto. Sempre sulla stessa chiatta e senza trasbordi” spiegano dal Propeller club mantovano.

“Al porto fluviale di Mantova è stata agganciata anche un’altra chiatta con altri carichi eccezionali per raggiungere Venezia. Il convoglio nel primo tratto interno porterà in totale oltre 1.000 tonnellate. Il trasporto delle virole avverrà per via fluviale da Mantova sino alla rada esterna di Porto Levante (Albarella) con l’utilizzo dello spintore Padua P e di una chiatta autorizzata alla navigazione fluvio-marittima costiera. Alla rada sarà in attesa un rimorchiatore marittimo che dopo l’aggancio trasporterà l’imbarcazione sino ad Ortona” prosegue la descrizione.

Tutto il viaggio è stato organizzato e verrà gestito dalla società Caronte Shipping srl di Marghera (parte del Gruppo Trasporti Pesanti della famiglia Storti), con il supporto tecnico della Ship Service Management sempre di Venezia.

“Il viaggio innovativo si è concretizzato grazie al fattivo impegno della ditta Walter Tosto/Belleli che si è resa disponibile a utilizzare questa nuova modalità di logistica fluviomarittima per l’approvvigionamento del proprio stabilimento principale sito a Chieti” conclude la comunicazione del Propeller Club mantovano. “Si tratta chiaramente di un primo viaggio sperimentale che apre una nuova importante opportunità per il porto di Mantova e per la logistica sostenibile”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY