Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Vecon attiva un ‘fast track delivery’ per le merci strategiche

Vecon, il terminal container del Gruppo Psa a Marghera, con il supporto delle associazioni locali di spedizionieri, agenti marittimi, spedizionieri doganali, trasportatori e con il patrocinio della AdsP Mar Adriatico Settentrionale, si è attivata “per identificare – spiega in una nota – una corsia preferenziale per le merci strategiche al fine di assicurarne una loro rapida consegna, separandole da quelle bloccate e in progressivo futuro accumulo nei piazzali, conseguente al  fermo dei settori industriali imposto dal DcPM del 22 marzo scorso”.

L’amministratore delegato di Psa Venice Vecon, Alessandro Becce, afferma che “in tutte le crisi si nascondono minacce e opportunità. L’emergenza in cui stiamo vivendo sta facendo emergere l’esigenza di rivedere non solo le nostre abitudini sociali, ma anche la necessità di cambiare alcune modalità di gestione del business per supportare la catena logistica in questo momento di estrema difficoltà per il Paese”.

In anticipo rispetto all’attivazione della procedura, prevista dal 30 marzo, già 60 contenitori con elevata probabilità di ritiro sono stati identificati prima dello sbarco sulla prossima nave e questo, sottolineano dal terminal di Psa, conferma l’importanza del gioco di squadra e della collaborazione degli attori coinvolti sottolineano.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY