Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Seconda gru mobile Konecranes per Servizi Industriali a Brindisi

Konecranes ha annunciato di aver appena ricevuto un secondo ordine per una gru portuale da parte della società Sir S.p.A. Servizi Industriali per impiego nel porto di Brindisi.
La macchina sarà consegnata a maggio ed entrerà in servizio a giugno per la movimentazione di rinfuse, ma anche general e project cargo.
Per Sir, azienda fondata nel 2005, si tratta come detto di un secondo ordine perché già un paio d’anni fa aveva acquistato un’altra gru portuale mobile Konecranes Gottwald Model 2.
“Siamo stati molto soddisfatti del nostro primo acquisto di Konecranes” ha dichiarato infatti Antonio Roma, amministratore delegato e titolare di Sir. “Con la sua capacità di sollevamento massima fino a 80 tonnellate è in grado di offrire un’elevata flessibilità per la movimentazione di carichi alla rinfusa e merci varie. Ma ora dobbiamo
aumentare la capacità e ci siamo rivolti di nuovo a Konecranes perché eravamo
alla ricerca di una gru ad alte prestazioni che ci permettesse di gestire volumi maggiori, oltre che un numero elevato di project cargo e merci varie”.
Più nel dettaglio la seconda gru sarà una Konecranes Gottwald modello 5 nella variante G HMK 5506 con sbraccio fino a 51 metri per poter lavorare navi post-Panamax e una capacità di sollevamento massimo pari a 125 tonnellate. Questa macchina è predisposta anche per poter funzionare con alimentazione elettrica se lo scalo offre questa possibilità di allaccio.

Soddisfazione per questa fornitura è stata espressa anche da Gino Gherri, responsabile delle vendite in Italia di Konecranes Port Solutions. “Siamo orgogliosi di questo ordine ripetuto che dimostra la forza della nostra partnership con Sir ed evidenzia il valore di coltivare relazioni commerciali a lungo termine per aiutare i clienti a costruire il loro successo con Konecranes”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY