Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Vado Gateway perde la linea col Canada ma Reefer Terminal ne conquista un’altra

Mese di maggio movimentato per il porto di Vado Ligure.

Secondo quanto annunciato da Hamburg Sud dal prossimo 25 maggio sarà sospeso il servizio di linea con il Canada che la compagnia di navigazione tedesca operava insieme alla controllante danese Maersk Line. Le ragioni sono legate al persistere di “risultati economici insoddisfacenti” si legge sul sito di Hamburg Sud. Svanisce dunque, dopo appena due mesi dal suo approdo nel nuovo terminal savonese di Apm (proveniente da La Spezia Container Terminal), anche il servizio Mmx (si tratta della medesima linea commercializzata da Maersk con nome differente) servito con portacontainer da 2.500 Teu che, oltre a servire i traffici fra Mediterraneo e Canada, faceva anche da feeder con l’hub spagnolo di Maersk ad Algeciras.

In attesa di sapere se e quando verrà riattivato qualche altro collegamento, Vado Gateway rimarrà da fine maggio attivo con il servizio Me2 fra India, Medio Oriente e Mediterraneo, e il feeder intra-Med che scala Vado, Napoli, Salerno, Algeciras e Tanger Med.

Il vicino Reefer Terminal limita però i danni con l’acquisizione, rivelata da Ship2Shore, del servizio EMM (East Med Morocco) operato da Maersk, da Hamburg Sud e da Arkas servito anch’esso con portacontainer da circa 2.000 Teu di capacità. A farne le spese in questo caso sarà il Genoa Port Terminal del Gruppo Spinelli dove la linea attraccherà per l’ultima volta il 12 maggio, salvo poi trasferirsi a Vado dalla settimana successiva.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY