Il quotidiano on-line del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Al Cantiere Vittoria un ordine per 1+3 navi Opv per le Fiamme Gialle



Sarà il cantiere navale Vittoria a costruire il primo pattugliatore d’altura green della guardia di finanza italiana. L’azienda navalmeccanica specializzata nella progettazione e realizzazione di imbarcazioni militari, paramilitari, da lavoro, commerciali e da trasporto fino a 100 metri di lunghezza, si è aggiudicata la commessa da 32,4 milioni di euro dal comando generale delle fiamme gialle per la realizzazione di un offshore patrol vessel da 60 metri dotato di motori ausiliari elettrici per basse emissioni e consumi ridotti. Destinata alla Guardia di finanza italiana, l’imbarcazione da 60 metri di lunghezza, sarà il primo pattugliatore d’altura green in dotazione alle Fiamme Gialle e verrà impiegato per lo svolgimento delle funzioni di polizia economico- finanziaria in mare.

L’ordine supera i 32 milioni di euro (28 milioni per la piattaforma navale, circa 3 milioni per la fornitura di carburante e 1.400.000 euro per servizi di assistenza post-vendita) e prevede un’opzione per la costruzione di altre tre unità: la consegna di questa è prevista entro i 18 mesi dall’avvio dell’esecuzione contrattuale. Lungo 60 metri, largo circa 10 metri e con un pescaggio di oltre 4 metri, il nuovo opv di Vittoria avrà la particolare prua ad ascia (o axe bow) in grado di garantire un’ottima tenuta anche in condizioni meteo-marine difficili, senza dover limitare la velocità: grazie a un motore ibrido, l’imbarcazione avrà basse emissioni e ridotto impatto ambientale. La presenza poi di due generatori elettrici ausiliari per la propulsione a basse velocità (8-9 nodi) garantisce livelli di emissioni molto contenute rispetto ai tradizionali motori endotermici, ridotto consumo di carburante e, soprattutto, rumorosità contenuta, ideale per l’impiego a velocità di pattugliamento, cioè a bassa o bassissima andatura.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY