Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Sciopero generale del trasporto merci in Liguria il 24 luglio

Liguria, sciopero autotrasporto il 24 luglio: situazione traffico definita inaccettabile

È stato proclamato per il 24 luglio lo sciopero regionale dei lavoratori e delle lavoratrici dei trasporti della Liguria. “Filt-Cgil e Uiltrasporti – scrivono in un comunicato – ritengono che la condizione dei trasporti merci e persone in Liguria abbia raggiunto un punto di inaccettabile gravità. I continui blocchi della viabilità autostradale, i cantieri disseminati lungo la viabilità ordinaria e l’arretratezza delle infrastrutture ferroviarie stanno determinando il pericolo della perdita dei traffici delle merci per i porti liguri e del turismo per l’intera regione, senza contare i rischi per la sicurezza degli autotrasportatori e degli utenti delle nostre autostrade”.

Secondo i sindacati, se le cose vanno avanti così, la fase di rilancio post covid ”rischia di trasformarsi nel funerale dell’economia ligure”. La campagna elettorale permanente, fanno notare i sindacati, non permette di individuare soluzioni concrete “ma rischia di produrre soltanto inutili strumentalizzazioni delle problematiche infrastrutturali” che, sostengono i sindacati confederali, “meriterebbero invece un approccio serio e pragmatico”. Se è vero, dicono, che “lungo tutta la rete autostradale ligure, gestita da tre concessionarie diverse, sono disseminati cantieri e continui cambi di carreggiata”, è pur vero che “il programma delle verifiche di gallerie, ponti e viadotti – che dovrà necessariamente essere seguito dalle relative gare per per l’affidamento delle opere di manutenzione – non prevede l’opzione di non fare gli interventi. Servono – scrivono ancora le organizzazioni sindacali nel comunicato – soluzioni accettabili per una regione che vive della logistica connessa ai suoi tre porti, e del turismo che si muove lungo le infrastrutture viarie e ferroviarie. Oggi purtroppo – conclude la nota – la gestione delle infrastrutture trasportistiche liguri non garantisce alcun futuro”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY