Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Scafi proroga fino al 2030 il rimorchio a Rijeka e promette nuovi investimenti

Il Gruppo Scafi per altri 10 anni sarà il concessionario del servizio di rimorchio nel porto di Rijeka tramite la controllata Jadranski Pomorski Servis, azienda acquisita nel 2016. Secondo quanto riportato da fonti di stampa locale il direttore della locale port authority, Denis Vukorea, e Paolo Visco, vertice del gruppo armatoriale italiano, hanno firmato un accordo decennale volto a dare al sistema portuale di Rijeka e Zagabria la stabilità di un servizio tecnico-nautico che nei prossimi anni dovrebbe veder incrementare notevolmente il proprio traffico marittimo. Il riferimento è infatti sia all’attuale terminal container già operativo, sia al secondo terminal che sorgerà nel prossimo futuro e che accoglierà anche navi portacontainer di portata più elevata.
Jadranski Pomorski Servis ha una flotta di 10 rimorchiatori e da 30 anni svolge l’attività di rimorchio negli scali croati che reciproca soddisfazione anche da pare della port authority che per questo ha voluto accogliere la domanda di prorogare fino al 2030 la concessione. Il piano di sviluppo messo sul piatto dalla società di rimorchio croata include anche investimenti nel rinnovo e nel potenziamento dei mezzi navali che fanno parte della flotta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY