Il quotidiano on-line del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Cambiaso Risso cresce nel mercato P&I in Grecia con Fender S.A.



Il Gruppo Cambiaso Risso, primario attore nel brokeraggio assicurativo con una solida presenza mondiale nel settore dello shipping e dall’anno scorso entrato a far parte di Siaci Saint Honore, ha annunciato una nuova alleanza strategica con Fender S.A., broker di nicchia con un’importante presenza sul mercato greco. L’acquisizione da parte della società genovese rientra nel più ampio piano per lo sviluppo futuro del gruppo.

“A seguito di questa operazione, Fender S.A. si inserisce in una realtà presente in più di 40 paesi, attualmente al terzo posto nel mercato mondiale per grandezza ed al secondo posto in Europa nel settore assicurativo marine” si legge in una nota congiunta. “Grazie alla vasta esperienza ed alle prestazioni di Cambiaso Risso nella copertura dei rischi Corpo & Macchine e di Fender nell’assicurazione Protection & Indemnity (P&I), la loro alleanza strategica consentirà lo sviluppo di una nuova realtà del settore, volta ad aumentare la capacità di servizi offerti sia in ambito greco che internazionale. Nella nuova compagine Fender sarà il centro di eccellenza per le coperture P&I e sarà altresì il capofila della crescita internazionale del gruppo in questo importante settore dell’assicurazione marine”.

Soddisfatti Nikolaos Lemonakis e Stefanos Vardalos, soci fondatori di Fender S.A., dal momento che “questa operazione permette loro di entrare a far parte di un gruppo prestigioso, certi che questa alleanza strategica porterà all’espansione del volume di affari dell’azienda”. Sia Nikolaos che Stefanos hanno sottolineato che Fender S.A., sebbene da oggi parte di una grande ed importante realtà del settore, continuerà a mantenere la propria vision, basata sul lavoro di squadra, la trasparenza e un’offerta di soluzioni su misura per il cliente.

“Questa nuova alleanza accresce notevolmente i numeri del Gruppo Siaci – Cambiaso Risso nei settori Corpi & Macchine e P&I, raggiungendo così i seguenti risultati: 10.000 navi assicurate in 20 paesi, 300 persone impiegate nel settore, premi totali per 310 milioni di dollari e 44 milioni di dollari di ricavi netti complessivi per il brokeraggio assicurativo e l’agenzia marittima”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY