Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Uirnet cambia regia: alla guida Zeno D’Agostino

Una cabina di regia che coadiuvi e supporti il CdA nel nuovo Progetto di Piattaforma Logistica Digitale e Nazionale specie per lo sviluppo e l’implementazione dei sistemi di interesse nazionale è stata costituita da Uiret, soggetto attuatore unico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), che ha realizzato la Piattaforma Logistica Nazionale Digitale, l’intelligent transport system che nelle intenzioni dovrebbe mettere in comunicazione i nodi di interscambio modale, porti, interporti, centri merce e piastre logistiche con i vettori. Il tutto per migliorare l’efficienza e la sicurezza della logistica italiana semplificando i processi di comunicazione tra operatori ed enti.

La costituzione della cabina di regia è avvenuta il 27 luglio scorso ma ne è stata data notizia soltanto oggi. Ne fanno parte tutti i delegati delle Confederazioni e Associazioni Nazionali, rappresentanti di categorie produttive, Assoporti e Uir, interessati allo sviluppo e implementazione della Piattaforma nazionale logistica (Pnl). A presiedere il nuovo organismo è stato unanimemente nominato Zeno D’Agostino, presidente dell’Autorità portuale del Mare Adriatico Orientale e Vice-Presidente di ESPO (European Sea Ports Organization).

Del tavolo faranno parte appunto Agenzia delle Dogane, Alis, Anasped, Anita, Assiterminal, Assocad, Assofer, Assologistica, Assoporti, Capitanerie di Porto, Federagenti – Agenti Marittimi, Federtrasporto, Fedespedi, Fercargo, Slala, Trasporto Unito, Uir, Unatras.

Per D’Agostino il nuovo incarico è “fondamentale per lo sviluppo della futura logistica nazionale”, dovremo “far vedere nei prossimi mesi se e come la piattaforma logistica nazionale può essere una realtà in grado di portare cambiamento e innovazione non solo sulla carta”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY