Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Ventana Serra punta sul treno per le spedizioni fra Cina e Italia

Ventana Serra, società del Gruppo Arcese specializzata in spedizioni via aerea e marittima, amplia l’offerta dei propri servizi e lancia EurAsia Railway per rispondere all’esigenza di collegare il mercato cinese all’Europa (eastbound/westbound) garantendo soluzioni door to door via treno.

“Grazie a importanti investimenti nell’infrastruttura e network ferroviari, negli ultimi anni le soluzioni di trasporto ferroviario merci da e verso la Cina sono diventate una valida alternativa al trasporto via mare e via aerea. Non solo: oggi il trasporto ferroviario è considerato una soluzione sempre più vantaggiosa e competitiva per inviare merci tra Cina ed Europa, nonché sempre più richiesta” spiega Ventana Serra nella sua comunicazione.

I transit time del servizio EurAsia Railway – da terminal a terminal – sono di 18 giorni dalla Cina all’Italia, “tempo di transito che si prevede scenderà a circa 10 giorni nel prossimo futuro” sostiene la casa di spedizioni del gruppo Arcese. “A ciò si aggiungono i principali vantaggi del trasporto ferroviario: più veloce rispetto al trasporto marittimo e con costi più contenuti rispetto a quello aereo. Il servizio EurAsia Railway offre partenze garantite da Zhengzhou, Xi’an e Hefei con destinazione tutta Europa e con consegna dell’ultimo miglio (se richieste).

Inoltre, il collegamento è garantito sia per carichi completi (container FTL: 40′ High Cube, open top, reefer e hangers) che per carichi parziali o groupage (LTL).

“Siamo molto soddisfatti di essere riusciti ad aggiungere questo nuovo collegamento al nostro portfolio di servizi offerti” dichiara Silvano Cavallotto, general manager di Ventana Serra. “Il servizio EurAsia Railway nasce per rispondere alla domanda sempre crescente di trasporti da e per la Cina offrendo una soluzione rapida, sicura e competitiva. Inoltre, l’utilizzo di questo corridoio ha anche il vantaggio di ridurre drasticamente le emissioni di CO2, obiettivo su cui il nostro gruppo è da sempre focalizzato”.