Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Domanda di trasporto container ai livelli del 2019 già nel terzo trimestre dell’anno secondo Sea-Intelligence

La società di ricerca e analisi Sea-Intelligence nel suo consueto report settimanale Sunday Spotlight ha pubblicato un modello elaborato previsionale del traffico container basato sull’offerta di stiva messa sul mercato dei vettori marittimi. Il maggiore o minor numero di blank sailing annunciati dalle compagnie di navigazione è uno dei fattori utilizzati per stimare la domanda e quindi i volumi di container attesi a bordo delle navi.

Dopo un mese di luglio chiuso ancora in contrazione, secondo questo modello i mesi di agosto e di settembre vedranno una ripresa e una crescita del traffico containerizzato rispetto agli stessi mesi del 2019 che porteranno il terzo trimestre dell’anno in sostanziare pareggio. La domanda di trasporto sarà appena dello 0,1% inferiore tra l’1 luglio e il 30 settembre per effetto in particolare dei numeri al ribasso relativi al mese di luglio.

Secondo Sea-Intelligence l’accelerazione dei consumi e la necessità di rimettere in moto gli approvvigionamenti e gli stock di merce. La chiusura di alcuni confini e l’ampio ricorso allo smart working secondo gli analisti spingerà in particolare la domanda di beni di consumo e di mobilio o attrezzature per gli uffici a domicilio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY