Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Emissioni: l’Europa certifica che il trasporto marittimo è quello più green

Il settore trasporto marittimo europeo ha emesso nel 2018 in tutto 138 milioni di tonnellate di CO2, pari al 3,7% delle emissioni totali della Ue, per un consumo di circa 44 milioni di tonnellate di carburante, per il 70% olio combustibile denso. È quanto emerge dalla prima relazione annuale della Commissione Ue recentemente pubblicata. Il totale delle emissioni, simile alle emissioni annuali del Belgio, inferiore a quello del settore dell’aviazione ed è pari a circa un settimo circa delle emissioni totali del trasporto stradale.

Il rapporto si basa su un campione 11.600 navi di vario tipo, dal trasporto merci a quello di passeggeri, che rappresentano circa il 38% della flotta globale di navi mercantili sopra le 5.000 tonnellate di stazza. L’età media della flotta è di 11 anni a fronte di una permanenza in servizio tipicamente di 25-30 anni. La scomposizione delle alimentazioni vede, accanto al 70% di olio combustibile, un 20% di gasolio marino o diesel e un 3% circa di Gnl.

La gran parte delle emissioni, circa due terzi, vengono da viaggi da o verso destinazioni esterne allo spazio economico europeo, mentre solo il 32% da viaggi all’interno del See. Le emissioni nei porti del See pesano per un 6%.

Sul fronte della tipologia di navi, la quota relativamente maggiore di emissioni (il 30% per 14 milioni di tonnellate di carburante consumate) viene dalle portacontainer, seguite dalle portarinfuse e dalle petroliere (13% per 5,6 milioni di tonnellate di carburante per ciascuna categoria). L’efficienza tecnica media della flotta considerata del rapporto è in linea con quella della flotta mondiale (eccetto per le piccole navi portacontainer che si rivelano meno efficienti).

Quanto all’efficienza operativa la gran parte dei mezzi ha ridotto la propria velocità rispetto al 2008 del 15/20% riducendo di conseguenza consumi e emissioni, le navi rinfusiere e petroliere hanno generalmente un’efficienza operativa in linea con quella tecnica mentre quella delle portacontainer è molto maggiore.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY