Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Cafimar ha ordinato un nuovo rimorchiatore per Somat

Con un contratto firmato a distanza, come impone la prassi post-Covid negli ultimi mesi, è stato finalizzato un nuovo ordine da parte del gruppo armatoriale Cafimar per la propria controllata Somat attiva nei porti della Sicilia occidentale. Oggetto della commessa è un rimorchiatore modello MEed-A2575 che verrà costruito dal cantiere navale turco Med Marine con consegna prevista entro la fine di quest’anno.

Il mezzo fa parte della serie serie RAmparts 2500W della Robert Allan Ltd. ed è un rimorchiatore azimutale adatto all’attività in porto, così al rimorchio costieri e ad altri scopi similari. Med Marine, gruppo attivo anche nell’attività di rimorchio, ha già costruito altri otto mezzi come questi nel recente passato.

Queste le parole di Alessandro Russo, amministratore delegato di Cafimar, a commento della firma: “Siamo molto felici di aumentare la nostra flotta con un rimorchiatore Med-A2575; questa commessa permetterà a Somat di offrire i suoi servizi in Sicilia con una maggiore versatilità. Med Marine ha soddisfatto la nostra richiesta in modo molto tempestivo”.

Il nuovo rimorchiatore avrà lunghezza pari a 25,2 metri, pescaggio 4,6 metri, Bollard pull pari a 70 tonnellate e velocità: 12 nodi.