Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

La Leonardo da Vinci (Prysmian) è arrivata in Norvegia



Lo scafo della nuova nave posacavi di Prysmian in costruzione è arrivata presso lo stabilimento Vard di Brattvåg, in Norvegia.

Lo ha pubblicamente annunciato la stessa Prysmian ricordando che la newbuilding era partita circa tre settimane fa al rimorchio dal Mar Nero e ha attraversato il Mediterraneo per poi costeggiare Portogallo e Francia prima di arrivare in Scandinavia a destinazione. Nei prossimi mesi verranno installate le attrezzature e gli equipaggiamenti di bordo necessari in vista della definitiva consegna e del successivo ingresso in attività della nuova ammiraglia della flotta Prysmian.

A fronte di un investimento da circa 170 milioni di dollari, Con una lunghezza di circa 170 m e un’ampiezza di circa 34 m, la Leonardo da Vinci è stata concepita per essere la nave posacavi più performante presente sul mercato e garantirà maggiore capacità e versatilità nella realizzazione di progetti grazie a funzionalità avanzate quali: capacità di installazione in acque profonde a più di 3.000 metri anche grazie a una tecnologia in cavo di nuova generazione, dotata di un’armatura più leggera; velocità massima superiore ai 14 nodi; 2 caroselli da 7.000 e 10.000 tonnellate che garantiscono la più elevata capacità del mercato permettendo di ridurre i tempi di trasporto dalla fabbrica al sito. L’unità avrà poi due linee di posa indipendenti per incrementare la flessibilità operativa e forza di traino superiore a 180 tonnellate.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY