Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Porti e interporti italiani in mostra alla China International Logistics and Supply Chain Fair

L’associazione dei porti italiani Assoporti ha fatto sapere che oggi 23 Settembre è stata inaugurata a Shenzhen, dove proseguirà fino al 25, la 15ma China International Logistics and Supply Chain Fair (Cilf). L’iniziativa, realizzata dall’Agenzia Ice, nasce dalla collaborazione con le due principali associazioni di categoria della logistica italiana, Assoporti e Uir – Unione Interporti Riuniti.

“Obiettivo della partecipazione alla Cilf è quello di inserire le attività di attrazione investimenti, facenti capo al gruppo di lavoro “Invest in Italy” di Agenzia Ice e Invitalia, all’interno delle dinamiche degli sviluppi logistici e del Real Estate che scaturiscono dal Piano strategico One Belt One Road, anche con riferimento alla crescita significativa
del cross border e-commerce” è scritto nella nota di Assoporti. “La presenza italiana, alla sua 2^ edizione, si inserisce nell’ambito delle attività previste dall’accordo tra Agenzia Ice e le suddette Associazioni, siglato nel luglio 2018 con l’obiettivo di instaurare un rapporto
di collaborazione per valorizzare il ‘Sistema Paese’ e introdurvi l’investitore estero quale attore strategico per l’evoluzione, nello specifico, della competitività della portualità italiana e del sistema distributivo con base la rete degli interporti”.

Assoporti spiega che la Cilf è uno dei principali eventi fieristici dedicati alla logistica che si tengono in Cina con, in più, una forte risonanza in ambito asiatico. “La sua particolarità è quella di rivolgersi al vasto mercato della Cina meridionale: quest’anno gli espositori saranno circa 1.000, e sono previsti 50.000 visitatori. Quest’anno, in considerazione dell’emergenza sanitaria ancora in corso, l’Italia sara’ presente con uno stand istituzionale presso il quale il personale di ICE Canton, unitamente al personale del Desk Fdi di
Pechino, raccogliera’ le manifestazioni di interesse da parte cinese e distribuira’ un book di offerta delle proposte progettuali italiane, debitamente tradotto in cinese” prosegue spiegando la nota.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY