Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Civitavecchia destina due nuove banchine alle navi da crociera in disarmo e aspetta la Scarlet Lady

La nave da crociera Scarlet Lady di Virgin Voyages dopo mesi di permanenza nel porto di Genova e in rada di fronte al capoluogo ligure è salpata alla volta della Corsica, il porto di Bastia, tappa intermedia, secondo quanto appreso da SHIPPING ITALY, prima di approdare poi a Civitavechia. Il suo ingresso ufficiale in attività negli Stati Uniti da inizio 2021 è infatti stato recentemente posticipato alla primavera.

L’AdSP laziale in una nota ha appena fatto sapere che “da venerdì 18 dicembre, come da programma accosti stabilito di concerto con l’Autorità Marittima, le banchine n.33 e n.34 della nuova Darsena Traghetti del porto di Civitavecchia saranno operative e attribuibili anche all’accosto di unità adibite alle crociere in sosta inoperosa”. Cio è stato reso possibile “grazie all’intervento, realizzato in meno di un mese, di allestimento della viabilità provvisoria e degli impianti di illuminazione e videosorveglianza concordati con l’Autorità Marittima e i vigili del fuoco”.

Questo il commento del presidente dell’AdSP, Francesco Maria di Majo, a chiusura del suo mandato: “Finalmente sono stati resi operativi i due più importanti accosti della Darsena Traghetti del nostro porto a dimostrazione, ancora una volta, dell’ ottima collaborazione in particolare tra l’Autorità di Sistema Portuale e l’ Autorità Marittima”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY