Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Sarà Guerrieri il prossimo presidente dell’AdSP di Livorno e Piombino

Via Stefano Corsini e al suo posto (fra pochi mesi) il piombinese Luciano Guerrieri come nuovo presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale. Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, che ha sottoscritto oggi l’intesa con il Ministero per le infrastrutture riguardo all’assegnazione dell’incarico, ha espresso la sua soddisfazione per la nomina.

“Sono stato molto contento di accettare la scelta proposta dal ministro Paola De Micheli” ha detto Giani. “Apprezzo e stimo Guerrieri da sempre per le capacità e la grande competenza in ambito portuale e marittimo, maturata anche durante il suo incarico come presidente e commissario straordinario del porto di Piombino, presidente di Porto Livorno 2000, vicepresidente di Assoporti e Federlogistica, oltre che nei suoi mandati come sindaco dal 1995 al 2004. Lo considero inoltre una persona di grande valori umani”.

“L’Autorità di sistema del Mar Tirreno settentrionale – ha ricordato Giani – gestisce i principali porti toscani e l’Arcipelago, con lui alla sua guida potremo guardare alla valorizzazione dell’arciplego e alla realizzazione dei progetti regionali che riguardano le vie marittime. Sono sicuro che insieme riusciremo a guidare il porto di Livorno verso la realizzazione della Darsena Europa e lo sviluppo portuale e a completare il nuovo porto di Piombino”.