Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Una nuova compagnia crocieristica indiana ha acquistato la nave Empress of the Seas

La nave da crociera Empress of the Seas che ha appena lasciato la flotta di Royal Caribbean Cruises entra a far parte di una neonata compagnia indiana che risponde al nome di Cordelia Cruises. E’ stata proprio quest’ultima società guidata come presidente e amministratore delegato da Jurgen Bailom (già noto nel settore per aver guidato nel passato recente Jalesh Cruises) ad annunciare l’investimento.

Bailom in una nota stampa afferma: “È per me un immenso piacere informarvi che Waterways Leisure Tourism Pvt Ltd., che ha recentemente acquisito il marchio Jalesh Cruises, ha deciso di capitalizzare l’immenso potenziale delle crociere entrando nel mercato indiano con la Empress of the Seas, che fino a poco tempo fa apparteneva al gigante globale Royal Caribbean International. Con una capacità di 2.000 passeggeri, nel suo glorioso passato ha navigato su molte coste e in alto mare. Attendo con ansia il vostro sostegno per continuare l’eredità di Jalesh Cruises”.

Secondo indiscrezioni non confermate la stessa compagnia sarebbe stata in trattativa anche per l’acquisto di una seconda nave.

Jalesh Cruises aveva interrotto l’attività all’inizio di quest’anno dismettendo l’unica nave in flotta (Karnika) che è stata ceduta per rottamazione. Se, come pare, la società sia destinata a rinascere con il brand Cordelia Crusies per Royal Caribbean la cessione di questa unità del 1990 a un player che non rappresenta un concorrente diretto sarebbe un’ottima operazione.