Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

In archivio il 2020 di Psa Ge Prà e Psa Sech con un -13% di Teu movimentati

Sia Psa Genova Prà che Psa Sech, i due terminal container attivi nel capoluogo liguire e recentemente oggetto di fusione sotto il cappello della società Psa Genoa Investments Sa, hanno mandato in archivio il 2020 con un calo di circa il 13% in termini di Teo imbarcati e sbarcati.

In attesa di conoscere prossimamente i dettagli di tonnellate, box pieni, vuoti e quota di transhipment, il gruppo ha fatto sapere che Psa Genova Prà ha chiuso il 2020 con 1.387.016 Teu imbarcati e sbarcati, un consuntivo in calo del -13,5% rispetto all’esercizio 2019. Nel singolo mese di dicembre i container movimentati sono stati 120.008 Teu, lo 0,2% in più rispetto al precedente mese di novembre ma l’1,9% in meno rispetto al mese di dicembre del 2019.

Psa Sech ha invece chiuso il 2020 con 270.002 Teu imbarcati e sbarcati, un numero inferiore del -13,5% rispetto al totale del 2019. Lo scorso dicembre il terminal ha movimentato 25.326 Teu, +18% rispetto al precedente mese di novembre e un -15% rispetto invece a dicembre 2019.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY