Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Nella gara per la continuità marittima con la Corsica spunta una nave di Moby

Come già preannunciato dal ‘terzo incomodo’ uscito sconfitto, vale a dire Corsica Ferries, la Collectivite de Corse ha ufficializzato che le due compagnie di navigazione Corsica Linea e La Meridionale si sono aggiudicate le sovvenzione pubbliche per la continuità territoriale marittima nel periodo fra l’1 marzo prossimo e il 31 dicembre 2022.

Questo il dettaglio delle tratta e dei rispettivi concessionari: Marsiglia – Ajaccio (Corsica Linea e La Méridionale), Marsiglia – Bastia (Corsica Linea), Marsiglia – Portovecchio (Corsica Linea), Marsiglia – Propriano (La Méridionale) e Marsiglia – Ile-Rousse (Corsica Linea).

Dai documenti ufficiali si apprende inoltre che fra le navi che la Collectivite de Corse ha ‘bocciato’ perché non rispondenti alle caratteristiche richieste dal bando di gara c’era anche il ro-ro Eliana Marino di proprietà di Moby e proposto per la linea Marsiglia – Bastia da Corsica Ferries. Par di capire dunque che quest’ultima compagnia di navigazione avesse un pre-accordo con la compagnia della famiglia Onorato per prendere a noleggio la nave nel caso in cui il governo della Corsica le avesse aggiudicato l’esercizio della linea in convenzione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY