Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Fincantieri affida alla Marina Militare la nuova Lss Vulcano

Lo stabilimento di Muggiano di Fincantieri ha consegnato oggi alla Marina Militare italiana la Lss Vulcano.
Lunga 193 metri, e in grado di accogliere 235 persone, la nave è una unità di supporto logistico alla flotta, dotata di un ospedale completamente attrezzato (con sale chirurgiche, radiologia e analisi, gabinetto odontoiatrico e zona degenza), in grado di ricevere fino a 17 ricoverati gravi. Può inoltre trasportare e trasferire ad altre unità navali carichi liquidi (gasolio, combustibile avio, acqua dolce) e solidi (parti di rispetto, viveri e munizioni) ed effettuare in mare operazioni di riparazione e manutenzione. È inoltre dotata di sistemi di difesa complessi e può diventare una piattaforma per sistemi di intelligence e guerra elettronica.
Tra le altre sue caratteristiche tecniche degne di nota, la presenza di stazioni di rifornimento laterali più una poppiera nonché di una gru offshore stabilizzata da 30 tonnellate per operazioni di recupero sui fondali.
La costruzione della Lss Vulcano è parte di un programma pluriennale per il rinnovamento della flotta della Marina Militare, che include anche la realizzazione della unità da trasporto e sbarco Lhd (Landing Helicopter Dock) Trieste, anch’essa in costruzione a Muggiano, la cui consegna è prevista nel 2022. Nel piano sono inclusi anche sette pattugliatori polivalenti d’altura (Ppa), che entreranno nella flotta della Forza Armata a partire da quest’anno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY