Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Virtu Ferries posticipa la nuova linea con Catania ma raddoppia la Malta-Pozzallo

La compagnia di navigazione maltese Virtu Ferries rimanda l’esordio sul nuovo collegamento con il porto di Catania ma raddoppia il naviglio impiegato fra La Valletta e Pozzallo.

“Rimane di forte interesse anche il progetto della tratta Catania – Malta che per questioni infrastrutturali vede dilatare i tempi rispetto alle previsioni. Si prevede di effettuare il primo viaggio intorno metà estate” informa attraverso una nota la compagnia che l’anno scorso aveva annunciato l’avvio della nuova rotta per il mese di marzo di quest’anno. “La Virtu Ferries rimane determinata ad avviare la rotta per Catania, che andrebbe ad assicurare tantissimi benefici alla città, sia turisticamente che commercialmente” aggiunge la società.

Anche per questo motivo il catamarano Jean de la Valette si unirà al Saint John Paul II che continuerà a operare tra i porti di  Valletta e Pozzallo. Con l’aggiunta del secondo mezzo, Virtu Ferries incrementerà il numero di viaggi fino a raggiungere giornate con tre partenze e tre arrivi in un solo giorno fra le due isole. “Ciò permetterà alle numerose aziende che lavorano tra Sicilia e Malta di avere maggiore flessibilità e scelta di orari.

La compagnia di navigazione ha anche introdotto dal mese scorso incentivi per le piccole imprese alle quali sono state riservate tariffe ridotte per chi sceglie di viaggiare con il proprio mezzo commerciale di lunghezza inferiore a 5,9 metri.

Sempre la prossima estate, inoltre, la neonata compagnia di navigazione Ponte Ferries Ltd avvierà (salvo imprevisti) un nuovo ponte marittimo per il trasporto di passeggeri e merci con il catamarano ex Bonanza Express fra Malta e il porto di Augusta, in Sicilia.