Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Container: sul trade Asia – Europa arriva un vettore marittimo nuovo entrante

La compagnia di navigazione asiatica China United Lines, secondo quanto riporta l’ultimo rapporto settimanale di Dynaliners, sai appresta a diventare un vettore marittimo di linea per il trasporto marittimo di container fra Estremo Oriente ed Europa.

A differenza di quanto ha fatto fino ad oggi con alcune partenze saltuarie, o comunque irregolari, tra Asia ed Europa, China United Lines ha invece in previsione ora di mettere in collegamento questi due mercati con una linea che avrà frequenza quindicinale e verrà operata con navi da 4.250 Teu di portata. Come ormai evidente, le rate di noli attuali sul mercato rendono convenienti gli impieghi anche di naviglio relativamente piccolo su trade dominati dalle cosiddette ultra large container carrier.

Il nuovo servizio di linea verrà ribattezzato Asia-Europe Express (Aex) e dovrebbe scalare i porti cinesi di Shanghai, Ningbo, Xiamen, Guangzhou (Nansha) e Shenzhen (Yantian), mentre in Europa la compagnia ha fino ad oggi effettuato scali a Rotterdam, Amburgo e Anversa.

Al momento non è chiaro se e quando China United Lines pensi di aggiungere uno o più scali nel Mediterraneo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY