Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

E’ in arrivo a Oristano la Avenir Accolade con il primo carico di Gnl imbarcato in Croazia (FOTO)

Dalla Croazia è salpata con direzione il porto di Oristano, dove è attesa nelle prime ore di mercoledì prossimo (26 maggio), la nave gasiera Avenir Accolade che effettuerà il primo scarico di gas naturale liquefatto nel nuovo deposito realizzato da Higas.

Questa nave, appena costruita e con una capacità massima pari a 7.500 metri cubi, ha attraccato durante il suo viaggio inaugurale al rigassificatore sull’isola di Krk in Croazia dove ha fatto il pieno di Gnl che verrà poi trasferito nei serbatoi del nuovo impianto di Oristano dando così concretamente il via alla sua attività. La stessa nave proseguirà poi la sua navigazione verso il Brasile dove entrerà in servizio mentre in Sardegna arriverà la nave gemella Avenir Aspiration attesa nella seconda metà dell’anno in corso. Il prodotto imbarcato era stato ricevuto e mantenuto allo stato liquido dal terminal galleggiante croato che ha celebrato il fatto di aver così messo a segno a sua volta il primo trasbordo di gas naturale liquefatto candidandosi a diventare un distributore hub per l’Adriatico e più in generale per il Mediterraneo.

Fra un paio di giorni, come detto, anche il deposito costiero di Gnl di Santa Giusta in Sardegna potrà ufficialmente entrare sul mercato dopo un mese dall’avvio dell’esercizio provvisorio  durante il quale sono stati condotti gli ultimi test. Secondo quanto riportato da La Nuova Sardegna potrebbe esserci a breve anche un cambiamento nell’assetto azionario di Higas, la società che controlla il terminale di Oristano, con i norvegesi di Avenir (soci all’80%) che venderebbero mantenendo una quota di minoranza a “una strategica società energetica nazionale interessata al sistema del gas in Sardegna”. Il closing dell’operazione è previsto per la metà di giugno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY