Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

La nave Costa Magica passerà alla flotta Carnival Cruise Line

A metà del 2022 Costa Magica lascerà Costa Crociere, affronterà alcuni interventi di rinnovo in dry dock, sarà ribattezzata e passerà alla flotta di Carnival Cruise Line. La stessa sorte toccherà anche una nuova costruzione di classe Excel in arrivo nel 2023, che il gruppo Carnival aveva inizialmente destinato alla flotta di Aida Cruises.

Ad annunciarlo è stata oggi la stessa corporation statunitense, spiegando che le due navi andranno a incrementare la capacità della compagnia, aggiungendosi così, tra i nuovi arrivi, alla Mardi Gras – prima unità della stessa classe Excel, alimentata a Gnl, che debutterà il prossimo 31 luglio da Port Canaveral – e alla Carnival Celebration, che sarà consegnata nel 2022 e salperà per il suo viaggio inaugurale da Miami alla fine dello stesso anno. L’arrivo di queste quattro navi porterà la flotta del brand Ccl a 27 unità entro il 2023.

Gemella della Costa Fortuna, Costa Magica è stata realizzata da Fincantieri nel suo stabilimento di Sestri Ponente e consegnata nel 2003. La nave, che ha una stazza lorda di circa 102mila tonnellate, è in grado di ospitare 3.420 passeggeri e 1.027 membri dell’equipaggio.

La sua fuoriuscita non lascerà comunque sguarnita la compagnia genovese, che anzi  lo scorso dicembre, ha arricchito la sua flotta con l’ingresso della Costa Firenze. La nave, progettaa e costruita da Fincantieri a Marghera per il mercato cinese, sarà presentata ufficialmente il prossimo 2 luglio a Savona, scalo da cui partirà per la sua crociera inaugurale due giorni dopo. Così come la Costa Magica, che effettuerà itinerari tra Grecia e Malta, anche Costa Firenze resterà in servizio nel Mediterraneo per la stagione estiva 2021, in particolare toccando l’area occidentale del Mare Nostrum.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY