Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Msc Crociere avvia a Saint Nazaire la costruzione della seconda nave a Gnl

Ha preso il via oggi nei Chantiers de l’Atlantique di Saint Nazaire, con il tradizionale taglio della lamiera, la costruzione di MSC Euribia, 22esima unità della flotta di Msc Crociere nonché seconda per la compagnia tra quelle alimentate a Gnl dopo la Msc World Europa, la cui realizzazione è già stata avviata nello stesso stabilimento e che entrerà in servizio nell’ottobre 2022.

Intitolata alla “dea greca che imbrigliava i venti, il tempo e le costellazioni per dominare i mari” – come ha ricordato il presidente operativo del gruppo crocieristico Pierfrancesco Vago – Msc Euribia arriverà invece nel giugno del 2023 e sarà seguita da una terza unità, pure alimentata a Gnl, la cui costruzione partirà all’inizio dello stesso anno.

Stando al calendario attualmente noto di ordini siglati da Msc con il gruppo navalmeccanico francese, in particolare la Msc Euribia dovrebbe corrispondere alla quinta unità della classe Meraviglia, l’unica a non essere dotata di alimentazione tradizionale ma appunto a gas naturale liquefatto.

Tra le sue caratteristiche più significative la società in una nota elenca anche la presenza di “4 motori Wärtsilä (12V e 16V) a doppio carburante generalmente funzionanti a gas naturale liquefatto (GNL), occasionalmente a gasolio marino allo 0,1% di zolfo (MGO)”,  la presenza di un “sistema di riduzione catalitica selettiva che riduce le emissioni di NOx fino al 90% quando la nave funziona con MGO”, pari cioè a quelle ottenute con l’impiego di Gnl, di “connettività elettrica terra-nave”, di un “sistema avanzato di trattamento delle acque reflue” e di uno per le acque di zavorra, così come di un apparato per la “gestione del rumore subacqueo irradiato”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY