Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Il nuovo registro di San Marino si presenta al mercato navale e dei grandi yacht

San Marino apre e promuove ufficialmente le iscrizioni al suo registro navale agli armatori internazionali di yacht da diporto e navi commerciali. Il partner operativo sarà San Marino Ship Register che ha assunto il coordinamento delle attività proprie del registro navale, pubblicando le linee guida per la registrazione.

“Con sede principale a San Marino il team si impegna a offrire soluzioni di registrazione semplici ed efficienti che includano l’accesso completamente digitale a documentazione e certificati, supporto globale 24 ore su 24 e un servizio clienti di qualità con tempi di risposta rapidi” si legge in una nota.

“Grazie alla nuova partnership tra l’Autorità marittima sammarinese e San Marino Ship Register, San Marino rivestirà un ruolo chiave nel settore marittimo” evidenzia Marco Conti, direttore generazione dell’Autorità per l’Aviazione Civile e la Navigazione Marittima di San Marino. “San Marino Ship Register incarna i valori dello sviluppo sostenibile e del rispetto delle normative, con attenzione all’ottimizzazione dei costi” aggiunge il presidente Domenico Gianluca Miliziano.

La Repubblica di San Marino è membro dell’Imo dal 2002 e ha ratificato tutte le principali convenzioni marittime internazionali. “Scegliere la bandiera sammarinese significa scegliere tariffe e regimi fiscali convenienti, senza nessuna restrizione sulla nazionalità, ed un processo di registrazione di sole 48 ore” aggiunge il general manager del registro, Gianluca Tucci.

Fra i vantaggi messi in evidenza per scegliere la bandiera di San Marino fighurano il non avere requisiti aggiuntivi a livello nazionale agli standard stabiliti da convenzioni internazionali, la velocità delle procedure, il basso livello di burocrazia, la capacità di adattare in breve tempo la legislazione e le procedure nazionali, la registrazione senza differenziare fra noleggio con e senza equipaggio, la possibilità per le navi ad uso privato di essere temporaneamente impegnate in attività commerciali per un periodo fino a 90 giorni e quella di sospenderle temporaneamente della registrazione commerciale per passare uso privato, con una semplice procedura online.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY