Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Al via un nuovo treno container regolare tra l’interporto di Pordenone e il porto di Trieste

Sperimentato con collegamenti spot, è ora finalmente attivo con una programmazione regolare un servizio ferroviario intermodale dedicato al traffico di contenitori tra l’Interporto-Centro ingrosso di Pordenone e il terminal contenitori Tmt del porto di Trieste.

Lo ha annunciato l’assessore alle infrastrutture e territorio della Regione Friuli Venezia Giulia Graziano Pizzimenti. Nel dettaglio, ha spiegato, la nuova relazione ferroviaria viene coordinata da Alpe Adria Spa, che agisce da integratore logistico intermodale multi-cliente, e ha una frequenza settimanale.

In questo quadro, ha aggiunto Pizzimenti, “trova concreta attuazione la visione strategica della Regione che, in collaborazione con l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Orientale, punta all’integrazione operativa dei nodi logistici del territorio con i tre porti regionali, con l’obiettivo di valorizzare al massimo le potenzialità dell’intero sistema al servizio delle aree produttive regionali”. Secondo quanto risulta a SHIPPING ITALY, nei mesi scorsi anche Medway e Medlog hanno occasionalmente collegato l’interporto di Pordenone con il porto di Trieste, trasportando container di Msc su base spot.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY