Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Il World Container Index di Drewry comincia a scendere

Ancora non è facile capire se sia solo una lieve correzione al ribasso o se possa essere invece l’inizio di una fase discendente: sta di fatto che questa settimana la notizia è che, dopo un breve plateau, il World Container Index di Drewry è calato del -2,3% scendendo a 9.900,25 dollari per Teu. L’indicatore che sintetizza con una media l’andamento dei noli marittimi per il trasporto di container su vari trade rimane comunque del 238% superiore ai livelli di dodici mesi prima.

La rata di nolo sulla rotta fra il porto cinese di Shanghai e quello di Genova è calata in una settimana del -1% passando da 13.765 a 13.651 dollari per ogni container da 40 piedi imbarcato. Rispetto a ottobre del 2020 l’aumento rimane però del 404%.

In discesa risultano tutti le principali rotte mondiale esaminate con i seguenti numeri:  -1% per la Rotterdam – Shanghai (1.590 dollari per container da 40′), -2% per la Shanghai – Los Angeles (10.898 dollari), -1% per la Los Angeles – Shanghai (1.307 dollari), -7% Shanghai – New York (14.025 dollari), mentre cresce di un 3% il nolo sul trade New York – Rotterdam (1.154 dollari) mentre rimane stabile sulla rotta inversa (6.200 dollari).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY