Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Lavori completati: Terminal Container Ravenna è ora più competitivo

“Più spazio in banchina, per operazioni più efficienti e una navigazione più sicura delle acque del canale”. Con queste parole Terminal Container Ravenna descrive gli interventi appena realizzati per migliorare e valorizzare l’area di banchina al fine di garantire ai propri clienti uno scalo sempre più competitivo.

Il terminal gestito da Contship Italia e controllato da Sapir ha fatto sapere che “sono terminati i lavori di livellamento del fondale nell’area antistante il dente di ormeggio recentemente demolito, utilizzato in passato dalle navi ro-ro (oggi dotate di quarter ramp che permette loro di operare su tradizionali banchine lineari). Le operazioni hanno interessato il rifacimento e ripristino del bordo di banchina, con l’inserimento di tiranti subacquei orizzontali e la realizzazione di due nuove bitte, attività importanti che, grazie all’impegno e al coordinamento tra personale Tcr e autorità competenti, non hanno rallentato l’operatività del terminal”.

Tcr è dunque in grado ora di offrire ai propri clienti una banchina lineare di circa 670 metri di lunghezza, attrezzata con quattro gru ship-to-shore e uno spazio di ormeggio che consente l’attracco contemporaneo di tre navi.

“Grazie a questo intervento Tcr  garantisce alle compagnie di navigazione un ormeggio immediato, riducendo al minimo i tempi di attesa in rada. Con la rimozione dell’ex pontile ro-ro, migliora anche la sicurezza della navigazione nel canale del porto di Ravenna, grazie a uno spazio di manovra ancora più ampio” conclude la nota di Contship Italia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY