Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Calendario dantesco per i giovani agenti marittimi di Ravenna

Così come avviene ogni anno, dal 2009, anche quest’anno, il Gruppo Giovani Agenti Raccomandatari e Mediatori Marittimi di Ravenna ha realizzato il suo calendario autoprodotto che, in chiave comica e ironica, descrive sia gli aspetti della professione, sia le varie figure professionali che convivono nel porto di Ravenna, sia la città stessa. Per il calendario del 2021, “Dante e i misteri irrisolti”, realizzato con il patrocinio del Comune di Ravenna e che ha potuto fregiarsi del logo del 700° anniversario dantesco, i Giovani si sono impegnati a esorcizzare, con ironia leggera, l’ignoto, declinato secondo diversi aspetti e affrontato da un Dante contemporaneo nelle sue molteplici sfumature. Da qui l’idea di rendere Dante protagonista dei vari scatti, mentre si interroga sui misteri più famosi – come ad esempio l’amore a prima vista, il mostro di Lochness e babbo Natale -, fotografati in luoghi emblematici della città, creando così ad ogni scatto un’occasione per cui sorridere e di valorizzazione di Ravenna: https://www.facebook.com/media/set/?vanity=GGAMRA&set=a.4222885727727541.

Grazie al contributo economico dei servizi tecnico-nautici, ovvero dell’Avvisatore Marittimo, Carel Antincendio, Gruppo Ormeggiatori del Porto di Ravenna, Sers Srl – Servizi di Rimorchio Portuale, Piloti del Porto di Ravenna e, naturalmente di ASAMAR Emilia Romagna, il Gruppo Giovani ha potuto dare il proprio contributo per celebrare quest’importante occorrenza , dando non solo ampia risonanza, visibilità e promozione dell’iniziativa – il calendario sarà infatti distribuito presso gli Enti e le Autorità di riferimento per gli agenti marittimi, i servizi tecnico-nautici, i terminal e le agenzie marittime e case di spedizione, nonché anche a livello nazionale – ma, soprattutto, ha dimostrato così l’affezione del Porto e dei giovani che ogni giorno ci lavorano verso la città di Ravenna.

Il Presidente del Gruppo, Francesco Mattiello, ha dichiarato: “Vista la situazione, abbiamo pensato che mai come quest’anno ci fosse bisogno di un sorriso ed è stata questa la principale motivazione che ci ha spinto, nonostante le difficoltà legate alle restrizioni per contrastare il diffondersi del contagio, a dare il massimo per realizzare gli scatti attenendoci scrupolosamente al rispetto delle normative anti-Covid e rispettando il distanziamento sociale. Ritengo infatti sia importante ribadire questo messaggio (già sottolineato con il simbolico distanziamento delle due GG presenti nel logo del Gruppo, ndr) e, proprio perché siamo giovani e spesso reputati meno inclini al rispetto delle regole, abbiamo voluto mettere in pratica tutto quanto prescritto per la salute di tutti, perché siamo convinti che solo rispettando tutte le indicazioni, riusciremo a tornare – speriamo presto – ai tempi pre-Covid”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY