Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Costa Crociere rimanda a inizio maggio la sua ripartenza

Le restrizioni ancora in vigore in Italia e altri paesi europei – che non permettono di offrire un’esperienza ottimale, in particolare per quel riguarda le escursioni a terra – hanno portato Costa Crociere a decidere di rimandare ulteriormente la data della sua ripartenza, finora fissata per il prossimo 27 marzo.
La compagnia genovese ha annunciato oggi che la prima delle sue navi a riprendere il largo sarà la Costa Smeralda, in partenza il 1° maggio, seguita da Costa Luminosa, che salperà il 16 maggio da Trieste e il giorno successivo da Bari.

Nel dettaglio, Costa Smeralda offrirà inizialmente mini-crociere di 3 e 4 giorni con scali a Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari e dal 12 giugno itinerari settimanali nel Mediterraneo occidentale (Savona, Civitavecchia, Palermo, Marsiglia, Barcellona e Palma di Maiorca), mentre Costa Luminosa raggiungerà poi come già previsto Croazia e Grecia.

L’ultimo programma di Costa Crociere era stato diffuso a metà febbraio e prevedeva un rientro in attività della Costa Smeralda dal 27 marzo e della Costa Luminosa il 2 maggio da Trieste.

Come in precedenza, tutte le altre crociere programmate fino alla fine di maggio sono cancellate e Costa sta provvedendo a informare gli agenti di viaggio e i clienti interessati dalle variazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY