Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Ecco nomi e cifre delle due navi noleggiate da Rif Line per la linea container fra Estremo Oriente e Italia

Sono già partite dall’Estremo Oriente e stanno facendo rotta verso il Mediterraneo le due navi che la società italiana di spedizioni e logistica Rif Line ha noleggiato a lungo termine per operare direttamente una propria linea di navigazione per il trasporto di container fra Asia e Italia.

Secondo quanto appreso da SHIPPING ITALY si tratta delle piccole unità portacontainer Iberian Express e Cape Flores che risultano essere state noleggiate per un anno dalla società inglese Rif Logistics Limited. La prima nave è di proprietà del gruppo armatoriale olandese Vroon e può vantare una capacità nominale pari a 1.118 Teu; il noleggio è iniziato lo scorso 21 luglio e la rata di nolo giornaliera risulta essere pari a 35.000 dollari al giorno. La seconda nave (Cape Flores) risulta di proprietà del gruppo Schoeller Holdings Ltd di Cipro, ha una capacità nominale pari a 1.221 Teu e i termini del contratto di noleggio dovrebbero essere simili. Quest’ultima si trova attualmente alla fonda, probabilmente in attesa di caricare, di fronte al porto cinese di Taicang (poco distante da Shanghai), dopo aver fatto scalo nelle ultime settimane a Ningbo, Shenzen, Hong Kong e Ho Chi Minh City in Vietnam. La Iberian Express risulta attualmente in navigazione verso il Mediterraneo dopo aver toccato invece i porti di Singapore, Shanghai e Taicang in Cina. Il loro arrivo in Italia è previsto dunque non prima della metà di settembre.

In Italia, e non solo, l’iniziativa coraggiosa di Rif Line ha sollevato gli interessi sia dei caricatori che dei colleghi spedizionieri perché è la prima volta che una società di spedizioni di dimensioni inferiore rispetto a colossi come Dsv, Bollorè Logistics e Geodis abbia deciso di noleggiare e operare direttamente naviglio proprio, per di più con un charter a tempo e non per un singolo viaggio, al fine di servire in prima persona il trade Asia – Europa (nello specifico l’Italia).