Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Migliorie in arrivo per i rimorchiatori Nunki e Saiph di Augusta Maritime Service

I rimorchiatori costruiti da Rosetti Marino nel 2016, che risultano in vendita per 3,5 milioni l’uno su un sito web estero, non sono le unità Nunki e Saiph della flotta di Augusta Maritime Services.

Lo evidenzia la stessa compagnia in una nota a SHIPPING ITALY, nella quale spiega che i due mezzi – impiegati dal dicembre del 2016 fino alla metà dello scorso giugno al servizio dell’impianto Eni di Mellitah, in Libia – si stanno ora sottoponendo a lavori di manutenzione a Trapani. In particolare le due unità “a breve condurranno un BP test per un tiro di 53 tonnellate che ci metterà sul mercato con rinnovate possibilità di impiego”, spiegano dall’azienda.

I due rimorchiatori erano stati ordinati da Ams – società in precedenza parte del gruppo CaFiMa, guidata da Pietro Paolo Anastasio – al cantiere ravennate nel 2015 e presi in consegna nel dicembre 2016, momento a partire dal quale come evidenziato sopra avevano iniziato a operare in Libia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY