Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Grimaldi avvia verso la demolizione anche la nave car carrier Spes

Dopo le recenti dismissioni della nave ro-ro Eurocargo Trieste e della car carrier Fides, un’altra unità datata si appresta a lasciare la flotta del Gruppo Grimaldi di Napoli.

Secondo quanto appreso da SHIPPING ITALY la nave portaveicoli Spes, gemella della Fides, è anch’essa destinata nei prossimi giorni alla vendita per demolizione e conseguente riciclo dei rottami di ferro presso un cantiere navale turco ad Aliaga. Non a caso l’unità in questione si trova già in quel tratto di mare.

Spes è una car carrier del 1993 (27 anni), da 33.825 tonnellate di stazza lorda e 16.806 tonnellate di portata lorda, con capacità per trasportare 1.500 veicoli a bordo.

Considerando un prezzo dei rottami in Turchia attualmente a circa 180 dollari per tonnellata a e un light displacement tonnage (Ldt) per questa nave pari a circa 10.000 tonnellate, nelle casse di Grimaldi Group per questa vendita dovrebbero entrare circa 1,8 milioni di dollari.